Notizie‎ > ‎

ABB: Nuovi differenziali magnetotermici DS202C e DS201

pubblicato 16 nov 2009, 07:29 da Pietro Salvadori   [ aggiornato in data 16 nov 2009, 07:39 ]

I nuovi interruttori magnetotermici differenziali combinano in un unico dispositivo la protezione contro le sovracorrenti e la corrente di guasto differenziale, proponendo l’offerta più completa, innovativa e performante presente sul mercato per la protezione dei circuiti terminali a 2 fili. L’offerta si compone di due gamme:

DS201: 1P+N in due moduli
DS202C: 2 poli protetti in soli 2 moduli.

Gli interruttori DS201 disponibili da gennaio 2010 e DS202C già disponibili, si integrano perfettamente con la gamma di dispositivi modulari System pro M compact® e sono stati progettati e sviluppati per offrire una gamma performante e completa in grado di affiancarsi all’attuale offerta di DS9.

Indicazioni chiare per riconoscere e intervenire
La segnalazione della posizione interna dei contatti permette di visualizzare esattamente lo stato dell’interruttore, indipendentemente dalla posizione della leva: “verde” contatti aperti, “rosso” contatti chiusi, assicurando la massima sicurezza degli operatori.
L’intervento per guasto differenziale viene segnalato da un indicatore scorrevole di colore blu integrato nella leva di manovra. Questo indicatore non può essere attivato dalla manovra manuale della leva e assicura, pertanto, la perfetta determinazione della causa dell’intervento. Ciò previene ogni possibile errata interpretazione della causa d’intervento dell’interruttore e dello stato dell’impianto.

Portacartellino
La sempre maggiore complessità degli impianti richiede maggiore chiarezza nell’individuazione delle sezioni dell’impianto corrispondenti a ogni singolo interruttore installato all’interno del quadro. Il nuovo e pratico portacartellino garantisce l’istantanea identificazione dell’utenza protetta dall’interruttore.
A questo proposito ABB propone Label generator 1.0, un semplice e pratico software per realizzare e stampare le etichette da inserire nei portacartellini.

Etichetta con tecnologia RFid
Una particolare etichetta, posta sul fianco dei nuovi interruttori magnetotermici differenziali, è il primo esempio di tecnologia
RFid applicata su un interruttore. Un altro esempio di innovazione dei prodotti di ABB.



Approfondimenti:

Ċ
DS201.pdf
(1679k)
Pietro Salvadori,
16 nov 2009, 07:31
Ċ
DS202C.pdf
(1081k)
Pietro Salvadori,
16 nov 2009, 07:32
Comments